I FRUSINATI RACCONTANO FROSINONE

itFrosinone

pubbliredazionale SCUOLA VALORI ED EMOZIONI

Centri estivi, perché il gioco e l’estate non aspettano

Centri estivi - ragazzo che gioca al Calcio
Articolo promozionale

Centri estivi; perché i bambini non possono aspettare! Il Comune di Frosinone quindi, mediante il settore Pubblica Istruzione ha stabilito quanto segue. il settore è coordinato dall’assessore Valentina Sementilli; e ha pubblicato l’avviso relativo all’individuazione di operatori interessati all’eventuale organizzazione di centri estivi.

Centri estivi

Parliamo di bambini dai 3 ai 17 anni. Il periodo è compreso tra il 22 Giugno e il 31 Luglio 2020. Orbene, sì è così proceduto; preso atto delle linee per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di svago e gioco. Parliamo di bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza sanitaria; e di tutti i provvedimenti nazionali e regionali, ci si è mossi come segue.

Centri estivi - Centri Estivi con ragazzi

L’amministrazione ha quindi ritenuto di ricercare soggetti interessati ad organizzare i Centri Estivi sul territorio comunale. Ciò al fine di fornire un’occasione di socialità ai bambini; adolescenti e anche alle famiglie interessate. Nel centro estivo si deve raggiungere il giusto equilibrio tra esperienze ludiche e animazioni. Ma anche laboratori espressivi; ed attività sportive. Bisognerà porre l’accento sulla necessità d’impiegare il tempo libero dei ragazzi in attività varie. I bambini dovranno essere accompagnati in lavori di progettazione; costruzione, esplorazione e ricerca.

Centri estivi a Frosinone a luglio e agosto

Tutto ciò favorendo esperienze in campo pittorico, motorio/sportivo; espressivo, ludico, ambientale. Naturalmente, tutto ciò, dando spazio a socializzazione; relazione e integrazione con gli altri. L’avviso è rivolto agli Enti del Terzo Settore; alle società commerciali e non, e ai soggetti privati con o senza personalità giuridica.

Centri estivi - Giochi All'aperto dei bimbi

Ciascun organizzatore dovrà indicare nel progetto la durata dell’attività che intende organizzare. L’attività si riferisce; al periodo menzionato (22 giugno – 31 luglio). Inoltre andrà segnalata la eventuale volontà di voler proseguire l’attività; anche per l’intero mese di Agosto 2020. Il Gestore potrà stabilire una modalità di iscrizione; che preveda una selezione dei partecipanti in considerazione della necessità di ospitare un numero adeguato di minori. Questo numero dovrà essere tale da consentire; il mantenimento della distanza di sicurezza. Devono, in ogni caso, essere previsti criteri di priorità nell’accesso ai servizi; per assicurare il sostegno ai bisogni delle famiglie con maggiori difficoltà.

Genitori e smart woeking

Tutto ciò nella conciliazione fra cura e lavoro; dei genitori entrambi lavoratori. Tuttavia vanno presi in considerazione, nuclei familiari monoparentali, incompatibilità del lavoro dei genitori con lo smart working; e condizioni di fragilità o altro. Sarà offerta particolare attenzione all’accoglienza dei minori con bisogni educativi speciali; e minori con disabilità.

Centri estivi - Bimbe che si abbracciano

Per le attività educative, dovranno essere utilizzate prevalentemente aree esterne. Parliamo di attrezzate; parchi, giardini delle scuole e dei nidi, campi di calcio, impianti sportivi. Va da sé che l’utilizzo di ambienti interni; è da considerarsi residuale. I locali per lo svolgimento delle attività; sono quindi costituiti da immobili già in disponibilità dell’organizzatore. Parliamo inoltre di locali dei plessi delle scuole. Ove questi sono utilizzabili concessi dal Comune di Frosinone in uso gratuito all’organizzatore; come le scuole per l’infanzia “De Matthaeis; ex Pinocchio; “Giovanni XXIII”; “Fedele Calvosa”; Via Arno; Scuole Primarie “A.Maiuri” e “Cavoni”.

Maiuri e Fedele Calvosa

Ma anche impianti sportivi comunali del territorio; e altri locali messi a disposizione da associazioni o enti. È richiesta un’approfondita sanificazione, da parte di ditte specializzate; di tutti i locali utilizzati per le attività prima del loro avvio e con cadenza settimanale. I soggetti organizzatori interessati; dovranno far pervenire inoltre la propria candidatura ed il progetto utilizzando la modulistica. Esso è reperibile anche su http://hosting.soluzionipa.it/frosinone/albo/albo_dettagli.php?id=41100&CSRF=2869cdcf09531edfaecc676825a6260a. La richiesta va inoltrata quindi; entro le ore 14.00 del 17 Giugno 2020. Scrivendo all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected]. Oppure a mano; presso l’Ufficio di Protocollo Generale (piazza VI dicembre). È possibile richiedere chiarimenti inerenti; al presente avviso ai seguenti recapiti: [email protected]  e [email protected], oppure infine ai numeri 0775/2656678 e 0775/2656684.

Centri estivi, perché il gioco e l’estate non aspettano ultima modifica: 2020-06-15T07:00:00+02:00 da Simona Aiuti
To Top