ARTE EVENTI

Conservatorio Licino Refice di Frosinone, fucina di musica!

Conservatorio Licino Refice- il Conservatorio di frosinone sullo sfondo

Il conservatorio Licino Refice di Frosinone, sarà tra i protagonisti della II Edizione del Festival di Musica Contemporanea dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese, MusAnima; che proporrà sedici prime, quattro nuove commissioni ISA, undici concerti, e due produzioni. Le Marche e il Lazio, con i Conservatori coesi nel progetto; L’Aquila, Latina, Frosinone, Teramo, Pescara e Fermo.

Sinfonica Abbruzzese

La natura itinerante del progetto, lo rende davvero particolare e unico in Italia. Sul palco vedremo i professori dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese guidati dal direttore residente; Marco Moresco, con all’attivo numerose opere liriche, a capo di formazioni orchestrali internazionali. In programma otto brani in prima assoluta, di cui due nuove commissioni affidate dall’ISA a Fabrizio De Rossi Re e Paolo Rosato, compositori affermati, conosciuti per le proprie opere e docenti del Conservatorio “G.B. Pergolesi” di Fermo.

conservatorio licino refice di Frosinone - Musicisti

Riguardo il primo autore, la cui ricerca è caratterizzata da un’esplorazione che accoglie varie esperienze stilisticamente multiformi, sempre in bilico tra una diretta comunicazione; e l’eredità linguistica della sperimentazione, presenta in prima assoluta il brano “Sirene Migranti per orchestra”. Il secondo autore, Paolo Rosato, compositore affermato in Italia e all’estero, musicologo, autore di musica sinfonica, debutta in prima assoluta con “Colours of water and fire”.

Allievi e autori al conservatorio di Frosinone

Completano il programma le opere di sei fra i più valenti allievi delle classi di Composizione dei conservatori interessati al progetto. Parliamo del lavoro di Lorenzo Pasqualucci del Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila, di Marco Matarese del Conservatorio “O. Respighi” di Latina; di Mario Capanna del Conservatorio “G. Braga” di Teramo, Eduardo Romano del Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara.

conservatorio Licino Refice di Frosinone - la facciata del conservatorio

fonte Wikipedia

Inoltre abbiamo Michele Di Filippo del Conservatorio “L. Refice” di Frosinone e di Emanuele Evangelista del Conservatorio “G.B. Pergolesi” di Fermo. Il prossimo appuntamento con il Festival, con il concerto “Start 2”, si terrà giovedì 16 maggio, sempre alle 18. Il titolo di ingresso per il singolo concerto ha costo di 1 euro. Per Info: 0862.411102. Tanta musica dal conservatorio Licino Refice di Frosinone!

Musica al Licino Refice di Frosinone

Continua il valzer della musica il 23 e 24 maggio, alle ore 17, presso l’Auditorium “Paris” del Conservatorio di Frosinone, due spettacoli d’opera; “La serva padrona” di Pergolesi e “La Rondine” di Puccini, interpretati dagli allievi dei corsi di Canto. Interessati  al progetto i professori Monica Carletti, Silvia Ranalli e Danilo Serraiocco e Daniela Valentini.  La regia delle opere è stata affidata agli allievi del corso di Regia del Teatro Musicale tenuto dalla professoressa Stefania Porrino.

Conservatorio Licino Refice di Frosinone - Flauto Traverso in primo piano

In particolare, la regia della “Serva padrona”, il più noto “intermezzo” composto da Giovan Battista Pergolesi; di fatto sarà l’esame finale del secondo anno di corso di Emma Petricola. Mentre la regia della “Rondine” di Giacomo Puccini, sarà la tesi di Laurea di Hyung Jun Kim. L’allestimento scenografico e i costumi sono stati progettati dall’Accademia di Belle Arti di Frosinone.

Licino Refice da Frosinone a Roma

Un plauso agli allievi del corso di Costume per lo Spettacolo, guidato dalla professoressa Carla Ceravolo. L’Accademia, diretta dalla professoressa Loredana Rea, ormai da diversi anni è partner delle rappresentazioni operistiche proposte dal Conservatorio “Licinio Refice”. Inoltre, il 1, 2, 4 e 5 giugno, gli spettacoli verranno replicati presso il Teatro di Documenti di Roma.

conservatorio Licino refice di Frosinone - immagine di Spartito

Lo spettacolo di giovedì 23 maggio prevede la messa in scena di entrambe le opere, alle ore 17, “La serva padrona”; alle ore 18, “La rondine”, mentre nello spettacolo di venerdì 24 maggio, sempre alle ore 17, verrà riproposta “La rondine” con un differente cast, e preceduta da un breve atto unico di Stefania Porrino, “Futuro prossimo”, un testo in prosa sul tema della violenza nelle nostre città, con accompagnamento musicale, composto ed eseguite alla chitarra da Lorenzo Sorgi per l’evento, allievo del corso di Composizione del M° Luca Salvadori. 

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi.
La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.

Conservatorio Licino Refice di Frosinone, fucina di musica! ultima modifica: 2019-05-10T08:00:22+02:00 da Simona Aiuti

Commenti

To Top