itFrosinone

pubbliredazionale CONSIGLI UTILI salute e benessere

Cristalloterapia contro ansia, stress, inseguendo il benessere

Cristalloterapia contro ansia - Cristalloterapia con tormalina
Articolo promozionale

Cristalloterapia contro ansia, forse poco nota, può essere di grande aiuto in un periodo così complicato, come quello che stiamo vivendo. Sfruttando le proprietà dei cristalli, riesce a far raggiunge uno stato di benessere psico-fisico inatteso.

Conchiglia - conchiglia con Pietre dure

Si tratta di una tecnica che cerca di ristabilire l’equilibrio energetico del corpo; consentendo di esercitare un’azione benefica su eventuali squilibri dell’organismo. Scopriamola meglio allora.

Cristalloterapia contro ansia

Per cristalloterapia s’intende una disciplina olistica che tende a stimolare le risorse energetiche naturali che ogni individuo ha. Le proprietà di pietre e cristalli e la loro efficacia erano già esplorate migliaia di anni fa. Antiche civiltà come quella Egizia o Maya, usavano pietre e cristalli nelle cerimonie, per la divinazione; come portafortuna e per la cura di specifici disturbi.

Cristalloterapia contro ansia - Tormalina Nera e massaggio aiurvedico

Il concetto base della cristalloterapia è quello secondo cui l’uomo è in grado di assorbire e trasformare le energie attraverso i Chakra; porte d’accesso del flusso energetico vitale del nostro corpo. Inoltre, i principi terapeutici della cristalloterapia, sono condivisi anche da Yoga, Agopuntura e Ayurveda. Tuttavia, non sono in contraddizione con la ricerca scientifica. La cristalloterapia interviene a diversi livelli: fisico, emotivo, mentale e spirituale. Vi sono specifici cristalli per specifiche patologie, tra le quali insonnia, disturbi del fegato, ansia e mal di testa.

Cristalloterapia contro ansia e i Chakra

La regolarizzazione energetica delle pietre si consiglia in casi di eccessivo stress. La cristalloterapia viene solitamente utilizzata da un naturopata, un operatore olistico competente in grado d’aiutare il soggetto a ritrovare in sé l’energia mentale e fisica. Tra l’altro, a ogni cristallo corrisponde un segno zodiacale, oltre a una gamma di colori tra cui una pietra può spaziare. Nella scelta di un cristallo o di una pietra l’intuizione è molto importante.

Cristalloterapia contro ansia - Lapislazzuli blu

Si deve sentire un’attrazione particolare verso il colore, la forma e la grandezza. Prendiamo il Cristallo di rocca, tra le pietre più usate, o Quarzo Ialino, che rivitalizza le zone insensibili, fredde e rigide e riequilibra le funzioni del cervello. Inoltre rafforza i nervi e stimola le ghiandole e la circolazione. Infonde energia, lenisce i dolori e favorisce l’eliminazione delle tossine. Oppure l’occhio di tigre, che e aiuta a sviluppare volontà e ottimismo.

Quarzo Rosa

S’impiega per armonizzare i centri energetici insieme ad altri minerali. Non meno importante lo Smeraldo, che apporta l’energia tipica della natura; donando protezione, empatia e amorevolezza. Questa pietra è ritenuta capace di migliorare la memoria e a rendere chiari i pensieri. Porta alla luce i pensieri più profondi, rendendoli noti alla mente conscia. In grande considerazione sono tenuti i lapislazzuli, collegati alla spiritualità e alla regalità.

Cristalloterapia contro ansia - tipo di Quarzo grezzo

Migliorano la creatività e le capacità comunicative. I lapislazzuli lavorano sia sul chakra della gola, sia sul terzo occhio. Spiritualmente questa pietra rende l’individuo più consapevole ed equilibrato. Il Topazio invece conferisce praticità, ottimismo e allegria. Può stimolare tutti i chakra del corpo, soprattutto quelli “alti”; riequilibrando pensieri e emozioni. Il Quarzo rosa, noto come pietra dell’amore, aiuta a superare vecchi dolori; a raggiungere una buona autostima e una piena accettazione di se stessi.

Tormalina nera

Indossando il quarzo rosa, si avverte l’allontanarsi dalle angosce quotidiane e un senso d’apertura affettiva. Poi, la Tormalina nera aiuta a proteggerci dai campi elettromagnetici. Ottimo metterla vicino al pc, tv e al wifi. Si tratta di una pietra utile per schermare dalle onde elettromagnetiche. Potete infatti indossarla un po’ come scudo. La tormalina e la pirite non amano l’acqua, ma la terra. Vanno lavate sotto l’acqua corrente fredda per almeno 20 secondi; poi asciugatele con un panno morbido di fibra naturale. Per purificare tormalina e pirite mettetele in un vasetto di terra; poi esponetele ai raggi del sole. Le pietre terminano il loro scopo rompendosi. In questo caso si possono sotterrare in un vaso con una piantina; ridandole così alla natura o in un fiume che scorre. Le pietre più usate, a parte quelle citate sono l’ametista, Avventurina verde, Agata, Ambra, Diaspro, Corniola, Selenite, Onice nera e Pirite.

Cristalloterapia contro ansia, stress, inseguendo il benessere ultima modifica: 2021-02-22T08:00:00+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x