I FRUSINATI RACCONTANO FROSINONE

itFrosinone

NOI PERSONAGGI

Ennio Morricone dalle origini ciociare al mito mondiale

Ennio Morricone - immagine di Ennio Morricone

Ennio Morricone, quindi ha origini ciociare e precisamente di Arpino. Al riguardo la città di Cicerone, anni fa gli conferì la cittadinanza onoraria. La sua famiglia era del quartiere “Colle”. Il maestro ha ricordato spesso le sue origini e più volte è stato in visita in Ciociaria.

Ennio Morricone

Morricone quindi, originario d’Arpino in provincia di Frosinone, ma nato a Roma, è figlio di Mario Morricone e Libera Ridolfi. Morricone studia musica al Conservatorio di Santa Cecilia, dove si diploma in tromba, strumentazione per banda, e composizione. In seguito completa la sua formazione in musica corale e direzione di coro.

Ennio Morricone - Foto Di Ennio Morricone
fonte foto – by Steve Simpson – CC BY-NC-ND 4.0

Conseguito il diploma incomincia a suonare come trombettista in varie orchestre romane, creandosi una rete di conoscenze nel mondo dello spettacolo. Dagli inizi degli anni cinquanta scrive musiche per film. Al contempo lavora come arrangiatore di musica leggera per orchestre e per la casa discografica RCA. Arrangia brani di artisti italiani, che diventeranno quasi tutti grandi successi. Viene assunto in RAI, ma dura un giorno, e va via. L’idea che nella TV di stato non avrebbe potuto fare carriera non gli aggrada. Inoltre, le musiche da lui composte, poiché dipendente dell’ente radiotelevisivo pubblico, non sarebbero state trasmesse.

Sergio Leone e Ennio Morricone

Morricone lavora con Mina, Paul Anka e anche Chet Baker. Nel 1962 arrangia la famosa “Pinne fucile ed occhiali e Guarda come dondolo”, poi Abbronzatissima e O mio Signore, e Hully gully in 10/Sul cucuzzolo. E nel 1963 arrangia Sapore di sale di Gino Paoli. Nel 1966 arrangia “Se telefonando”, che è considerata la canzone italiana più bella di sempre. Tuttavia, il connubio con il regista Sergio Leone, segnerà la sua carriera, con fama, fortuna e successo senza precedenti.

Clint Eastwood
Per un pugno di dollari

Morricone e Leone erano stati compagni di classe alle scuole elementari.. Dunque, nel 1964 cominciano a collaborare. Interessante anche la collaborazione con Bernardo Bertolucci. La prima colonna sonora che scrisse per Leone fu per il film Per un pugno di dollari, seguendo con una serie di spaghetti-western. Indimenticabili restano Per qualche dollaro in più, Il buono, il brutto, il cattivo, C’era una volta il West e Giù la testa.

Per un pugno di dollari

La collaborazione tra i due geni dell’arte italiana è durata quindi fino all’ultimo film di Leone, il gangster-movie C’era una volta in America. Morricone componeva prima la musica e sulla partitura, Leone scriveva il film. Nondimeno, il compositore, si è cimentato praticamente con tutti i generi cinematografici, dalla fantascienza al thriller, al film erotico, fino alla commedia. Tantissimi sono stati i premi vinti dal maestro di origini ciociare, con dieci Nastri d’argento, nove David di Donatello, un Oscar, un Leone d’oro. Morricone annovera anche nel suo palma resse ventisette dischi d’oro e sette dischi di platino. Inoltre egli è Cavaliere della Legione d’onore in Francia, Commendatore e Grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana, medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte. Morricone vanta anche due lauree honoris causa attribuitegli dalla Seconda Università di Roma e dall’ateneo di Cagliari.

Se telefonando

Il maestro Morricone, dopo una lunghissima e fortunata carriera, si è anche aggiudicato il prestigioso Golden Globe e il Bafta, ovvero l’Oscar inglese. Il musicista di origini arpinate ha vinto  per la miglior colonna sonora per il film di Quentin Tarantino “The Hateful Eight”, autore che è uno dei suoi più grandi estimatori. L’autore di tante colonne sonore di successo, nella sua vita ha visitato più volte la Ciociaria. Ricordiamo un bellissimo concerto al Conservatorio “L.Refice” di Frosinone. Inoltre un altro memorabile concerto ci fu 2004 a Monte San Giovanni Campano, quando si è esibito nella Piazza “Guglielmo Marconi”.

Ennio Morricone dalle origini ciociare al mito mondiale ultima modifica: 2020-02-17T08:00:00+01:00 da Simona Aiuti
To Top