Fornetto Versilia, un portento, cos’è e come si usa - itFrosinone

itFrosinone

pubbliredazionale consigli e segreti di Petronilla CUCINA TRADIZIONALE

Fornetto Versilia, un portento, cos’è e come si usa

Fornetto Versilia - Fornetto Con Ciambellone con cioccolato
Articolo promozionale

Fornetto Versilia, nostalgia e voglia di rispolverare una pentola semplice, utilissima e funzionale.

donna - Massaia al lavoro

Non tutti abbiamo una cucina super accessoriata e comunque per cucinare bene, non è necessario spendere migliaia di euro. Anche se non si ha un bel forno elettrico o a gas, possiamo comunque preparare dei manicaretti fantastici.

Fornetto Versilia

Un forno moderno può avere funzione statico, ventilato e via dicendo, regolando la temperatura, ma un tempo ciò non esisteva. Agli inizi del ‘900, le cucine avevano il camino e la stufa a legna che serviva a mille usi. Poche massaie avevano una cucina accessoriata. Quando il “fornetto Versilia” arrivò nelle cucine italiane, nel 1922 per volontà di Oreste Pardini, fu un portento! Probabilmente molte massaie lo benedissero e dopo un secolo, quell’invenzione funziona ancora.

fornetto Versilia - Ciambellone Alto fatto nel VErsilia
fonte foto – fonte foto. loredana giorgini – Facebook

Questa pentola d’alluminio, cuoceva ciambelloni, torte salate e anche il pane. Ancora oggi ad  esempio se siamo in campeggio, possiamo usare il fornetto Versilia; che è sempre efficiente e funziona benissimo, un po’ come l’ombrello insomma. Sono tre le parti che costituiscono il classico fornetto Versilia, ovvero lo spargi fiamma, un disco metallico da interporre tra il pentolone e il fuoco. Così il fornetto riceve una omogenea distribuzione del calore.

Spargi fiamma

La pentola vera e propria, alta e capiente, a forma di ciambella è studiata per riscaldare il più possibile in modo omogeneo. Infine il coperchio, che deve essere rigorosamente dotato di buchi, per lasciare fuoriuscire il vapore. Oggi nelle cucine regnano gli stampi in silicone per fare i dolci, nonché degli altrettanto pratici stampi per il pane. Ma un tempo il “fornetto Versilia” da solo sostituiva un sacco di carabattole, belle, ma anche ingombranti. Ma come si usa? Scopriamolo insieme.

dettagli nel procedimento - Alici Nel Versilia a raggera
valentina passione in cucina – Facebook

Si tratta di una grande pentola dall’aspetto un po’ particolare, che di fatto sostituisce il forno. Anche il nome evoca le vacanze e molte signore, nei camping o in campagna nelle gite fuori porta, hanno preparato dolci e torte solo con il “Versilia” su un fornello da campeggio. La signora Gina Zanachelli, racconta che sulla spiaggia di Riccione, bastò accendere il fornello da campeggio.

Cucinare in campeggio con il fornetto Versilia

Era il 1961, si trovata in uno stabilimento balneare e preparò il pollo con le patate! Ragion per cui, grazie a questo particolare fornetto, è possibile fare anche pane, focacce, pomodori ripieni, patate e via dicendo. Cuocendo direttamente sulla fiamma, le pietanze iniziano a sprigionare e ad emanare un profumo che pervade un intero camping; facendo venire l’acquolina in bocca a tutti. Erano i mitici anni sessanta e il “fornetto Versilia” faceva furore e ha continuato ad essere molto usato.

alzata - Alluminio Sul Gas a cuocere
fonte foto – Sonia Buratti – facebook

Chi lo ha messo in soffitta, oggi l’ha rispolverato, perché ancora comodo e funzionale; anzi sul mercato si trovano ancora uguali a quelli di una volta. Poter cucinare dei dolci “al forno” anche in quei luoghi in cui il forno non c’è, non è poco. E poi ci permette di riscoprire un modo ormai perduto di cucinare, risparmiando energia, perché questo fornetto non necessita di riscaldamento, garantendo lievitati molto alti.

Cucinare senza forno

Negli ultimi anni c’è stato una sorta di revival e usare il fornetto Versilia è davvero semplice. Se volete cimentarvi, ricordate d’imburrare per bene il fornetto e di infarinarlo come uno stampo da forno per dolci.

cruditè - Pomodori da cuocere
fonte foto – stefania Bochicchio Facebook

Una volta imburrato, si potrà riempire il tegame con l’alimento da cuocere. Poi si potrà mettere l’impasto nel fornetto che a sua volta andrà sulla fiamma. Non dimenticate di frapporre tra la fiamma e la pentola il disco spargi fiamma. Per i primi minuti la fiamma va tenuta alta, per poi essere abbassata fino alla fine. Vedrete che risultati!

Fornetto Versilia, un portento, cos’è e come si usa ultima modifica: 2021-07-06T08:00:00+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

😮

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x