CIBO CONSIGLI UTILI

I lavori in campagna a giugno, quando la Ciociaria è più bella!

i lavori in campagna a giugno - Uccellini su un ramo

I lavori in campagna a giugno, sono davvero tanti! A San Pietro (29 giugno) o paglia o fieno. A fine giugno si conosce il raccolto del grano: si miete la paglia, cioè il grano maturo. Con l’arrivo del mese di giugno inizierà il periodo degli ortaggi estivi da raccogliere, delle semine e dei trapianti da effettuare in piena terra, magari ricordando di seguire il calendario lunare, al fine di ottenere rese migliori dal proprio lavoro.

I lavori in campagna a giugno e la luna crescente per trapiantare

A fine mese si miete anche l’orzo, e sono necessari diserbi e tanta irrigazione e poi si semina il mais e il miglio. E’ opportuno approfittare delle piogge per effettuare la raccolta dell’acqua piovana da utilizzare come ogni buon contadino. Nel mese di giungo le temperature dovrebbero salire molto, per questo sarà possibile effettuare più semine, come pomodori, piselli e fagioli. Oltre alla raccolta di molti tipi di frutta, bisogna potare nei frutteti giovani; la potatura verde su drupacee, la scacchiatura, e la cimatura.

i lavori in campagna a giugno - Albicocche mature

A fine mese è tempo di raccogliere le noci per il “nocino”. E’ buona norma appendere agli alberi le trappole per vespe e calabroni. Nell’uliveto e nel vigneto bisogna asportare i succhioni verticali. Si esegue il trattamento contro la tignola e bisogna potare la vite verde per diradare i grappoli per l’uva da tavola. Questo è il momento giusto per la semina degli ortaggi.

Frutti di giugno per le conserve e le semine di giugno

Saranno prelibatezze da raccogliere in autunno, come porri, cavoli, finocchi e zucche, ma anche le erbe aromatiche, come camomilla, prezzemolo, basilico e salvia. È giunto il momento di trapiantare quanto coltivato nei semenzai con trasferimento in vaso o in piena terra. È possibile anche dedicarsi al trapianto di piantine di fragole, pomodori, peperoni, zucchine, melanzane e peperoncino, oltre che basilico, prezzemolo, salvia, rosmarino.

i lavori in campagna a giugno - Pomodori maturi

E’ inoltre possibile iniziare la semina in semenzaio degli ortaggi, ricordando di non esporre i germogli alla luce del sole diretta, per evitare che si secchino. Questo è il momento migliore per barbabietole, ravanelli, broccoli, carote, e cavolo nero, e trapiantare zucche, sedani e porri. E’ tempo di raccogliere fragole, pesche, pomodori, zucchine e peperoni. A giugno è opportuno concimare i meloni. Un raccolto abbondante sarà il pretesto per dedicarsi a preparare conserve sott’olio o sott’aceto, e confetture.

Luna crescente per trapiantare

Un buon contadino segue sempre il calendario lunare per la programmazione delle semine e dei trapianti nell’orto, per ottenere un miglior raccolto. La luna piena ci sarà il 17 giugno. Durante i giorni di luna crescente si consiglia di dedicarsi al trapianto degli ortaggi coltivati in vaso o in semenzaio. Il periodo migliore è durante le ore serali, perché le radici non dovrebbero mai essere esposte alla luce diretta del sole.

i lavori in campagna a giugno - Ramo Di Ciliegie

Durante la luna crescente si può seminare o trapiantare fagioli, piselli, lattuga, rucola, broccoli, pomodori, cetrioli. I giorni di luna crescente rappresentano il periodo ideale per la raccolta delle erbe aromatiche, quindi approfittatene. Invece nei giorni di luna calante potete dedicarvi in particolar modo alla raccolta degli ortaggi ed alla potatura delle piante. Durante la fase di luna calante potrete effettuare la raccolta delle erbe aromatiche. E’ il momento migliore per lavorare nel semenzaio i porri, e il radicchio.

Seminare con la luna calante

La luna calante è anche il momento migliore per mettere in semenzaio il sedano, cavolo cappuccio autunnale, bietola da coste, scarola e finocchi. Con la luna calante la tradizione contadina consiglia di effettuare annaffiature ed irrigazioni più abbondanti rispetto ai giorni di luna crescente.

i lavori in campagna a giugno - Verdura da raccogliere

Inoltre si posizionano i sostegni adatti a sorreggere le piante rampicanti dei pomodori, fagioli e piselli. La luna sarà calante è  dall’8 al 30 giugno. La gran parte delle piante sono in fiore, diventa quindi arduo distribuire un insetticida o dei fungicidi senza uccidere anche gli insetti utili; come bombi e api. Evitiamo quindi di utilizzare insetticidi in giardino nelle ore del giorno, momento in cui le api si aggirano sui fiori.

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi.
La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.

I lavori in campagna a giugno, quando la Ciociaria è più bella! ultima modifica: 2019-06-12T08:00:28+02:00 da Simona Aiuti

Commenti

To Top