I FRUSINATI RACCONTANO FROSINONE

itFrosinone

ANNUNCI ASSOCIAZIONI

Premio di poesia AARS, aperto a chi ama la lingua italiana!

premio di poesia AARS - Macchia Di Inchiostro su carta

Premio di poesia AARS per esaltare la cultura italiana! Premi di poesia ce ne sono molti banditi in Italia e tanti forse si domandano a cosa serva la poesia oggi. Scrivere poesie è da sempre un modo per “cercare sfogo”, ovvero per dare spazio e libertà all’emozione. La poesia può essere una valvola di sfogo per liberare le proprie passioni. Si dà spazio alla creatività e alla fantasia, ma soprattutto raccontando la storia del proprio animo, o la storia del proprio paese e le tradizioni.

Premio di poesia AARS

Premio di poesia AARS per raccontarci. L’associazione frusinate AARS ha bandito un premio, non solo per dare l’opportunità di dare un contributo. L’AARS crede che il patrimonio demo etno antropologico italiano debba essere difeso, custodito, tramandato e valorizzato. Il premio AARS è un mezzo che l’associazione usa per arrivare all’animo dei ciociari, e di tutti gli italiani che “vergano versi” in italiano.

PRemio di poesia AARS - Donna Che Scrive sul diario

Il concorso aperto a tutti gli italiani in Italia e nel mondo, prevede anche una sezione in dialetto, poiché la nostra cultura si esprime ancora meglio nei vari dialetti locali. Le liriche nascono per trasmettere sentimenti a un gruppo numeroso di persone, o alla singola. Ad esempio la ragazza che si ama e forse quest’ultima modalità deve rafforzarsi nella nostra epoca. Le persone scrivono ancora su quaderni, diari, e fogli sparsi, a volte con nomi diversi e modalità moderne, ma l’animo umano emerge!

Orazio e Petrarca

Il bisogno di definire le proprie emozioni, raccontare cose che sono accadute con persone importanti, oppure degli avvenimenti, scrivendo anche testi di canzoni, è irresistibile. Uno dei significati della poesia è “l’arte di usare il senso più profondo delle parole”, che potrebbe apparire insignificante, ma è importantissima per chi l’ha scritta. Lo scrivente ha dentro di sé, anzi custodisce all’interno di essa, come in un “rifugio”, i suoi sentimenti più importanti.

premio di poesia AARS - una poetessa la lavoro

Nondimeno, ogni autore vuole cercare di esternare i propri palpiti attraverso dei testi, quando sente che il proprio io vuole urlare e far arrivare dei messaggi a qualcuno. L’autore sente che attraverso le poesie il proprio cuore si libera dei suoi dilemmi, e guai a minimizzarli. Egli cerca di sopprimere, o almeno, alleviare le proprie sofferenze attraverso le poesie, perché forse non riesce a esprimere le proprie emozioni altrimenti. D’altra parte, quanti autori hanno dedicato poesie alla patria?

Premi letterari

Ricordiamo L’ultima ora di Venezia, o la lirica “Piemonte”, o ancora Pablo Neruda che scriveva per Capri da cui si sentiva accolto. O anche i tanti autori che scrivono contro un regime politico. Nella poesia c’è la nostra cultura, la nostra storia, da Orazio, a Petrarca, passando per Ungaretti e Pascoli. Dopotutto, il testo poetico, è una delle forme di comunicazione e d’arte più antiche e piacevoli della storia, e ancora oggi si scrive sui muri, sulle panchine e anche sui bus.

premio di poesia AARS - Locandina

Gli uomini hanno sempre scritto poesie perché in quei versi possono raccontare la loro vita, nel bene e nel male. Si può scrivere per amore o per la sua assenza, o per mettere ordine nelle idee. Si scrive quando si vuole far arrivare qualcosa di noi a qualcuno perché si è timidi Finché ci saranno poesie vorrà dire che ci sarà una civiltà da raccontare!

Premio di poesia AARS, aperto a chi ama la lingua italiana! ultima modifica: 2020-02-19T08:00:00+01:00 da Redazione
To Top