I FRUSINATI RACCONTANO FROSINONE

itFrosinone

pubbliredazionale NATURA NEWS

Richiedere il trasporto scolastico e manutenzioni straordinarie

Richiedere il trasporto scolastico - scuolabus ciociara
Articolo promozionale

Richiedere il trasporto scolastico? Ecco come. È disponibile sul sito del Comune di Frosinone https://trasparenza.comune.frosinone.it/index.php?id_oggetto=11&id_doc=488511); il modulo per la richiesta relativa al trasporto scolastico. Orbene, nel modello è inclusa la sezione riguardante la quota annua da corrispondere; stabilita secondo ISEE: da € 0 a € 12.000,00, è pari a € 396,00; oltre € 12.000,00, è pari a € 911,00.

Richiedere il trasporto scolastico

È possibile richiedere la rateizzazione del pagamento della quota annua; in tre tranche. Si può al riguardo seguire il seguente prospetto; con ISEE da € 0 a € 12.000,00. prima rata di 132,00 euro entro il 30.09.2020. Poi seconda del medesimo importo, entro il 31 dicembre e terza; sempre del medesimo importo, entro il 31 marzo 2021. Inoltre, per ISEE oltre € 12.000,00, prima rata entro il 30 settembre di € 303,66; seconda e terza del medesimo importo rispettivamente entro 31 dicembre e 31 marzo.

Richiedere il trasporto scolastico - Scuolabus Con Gli Occhi L’attestazione o le attestazioni di versamento della quota annuale; o le attestazioni di versamento delle singole rate. Devono essere obbligatoriamente inviate a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo. [email protected]. Al modulo va allegato un documento d’identità del richiedente in corso di validità; e certificazione I.S.E.E corrente, sulla base della normativa vigente (D.P.C.M. 5.12.2013 n. 159). Essa corredata della DSU; (Dichiarazione Sostitutiva Unica).

Richiedere il trasporto scolastico e lavori di contenimento nel fiume Cosa

In caso di mancata presentazione della certificazione I.S.E.E.; verrà applicata la tariffa massima. Sul sito, al link indicato; sono indicati anche i percorsi della Linea 1 e della Linea 2 con le scuole servite. Inoltre, la giunta comunale; ha approvato i progetti per la messa in sicurezza del territorio comunale. In particolare, i progetti si riferiscono alla messa in sicurezza idrogeologica ed idraulica del fiume Cosa; in corrispondenza del tratto di alveo attraversato dal ponte di viale Roma.

Richiedere il trasporto scolastico - Cantiere apertoL’importo sarà € 995.000,00. Si procederà alla messa in sicurezza idrogeologica della scarpata stradale di via san Gerardo; per un importo totale di € 995.000,00. Inoltre alla messa in sicurezza dell’edificio comunale ex teatro in via Amendola (teatro Vittoria); per un importo di € 1.166.403,18. Nel complesso, il costo degli interventi è pari a € 3.156.403,18.

Oasi natura

Si prevede anche un recupero della struttura in Via Amendola; all’interno dell’accordo con l’Accademia delle Belle Arti. Ciò al fine di fornire all’Istituzione universitaria della città; una struttura adeguata allo svolgimento delle attività formative di specializzazione nel settore teatrale. Per quanto riguarda, invece, l’area in località “Ponte La Fontana”; che interessa il fiume Cosa in corrispondenza dell’attraversamento del Ponte di Viale Roma, l’intervento riguarda l’alveo del fiume.

Richiedere il trasporto scolastico - Fabbro al lavoroL’intervento dovrà essere finalizzato; ad assicurare il deflusso della piena di riferimento. Garantendo l’equilibrio dinamico dell’alveo. Si procederà per salvaguardare; gli ambienti naturali, del fiume. Rendendo le sponde più stabili, limitando la velocità della corrente; evitando che i materiali di deriva creino, in caso di esondazione, ostacolo al deflusso delle acque. Si prevede, tra l’altro, di realizzare una scogliera protettiva; così da rendere nuovamente uniforme la distribuzione del carico strutturale sul terreno.

Sentieri natura

Si prevede di realizzare, sulle due fasce di piena dell’ alveo; dei tappeti con materassi tipo “Reno”. Ciò per mitigare la velocità delle acque; e della loro azione erosiva. Infine, installare delle scogliere, a difesa della sovrastante strada Via Mola Nuova dall’azione erosiva delle acque, sarà difesa del piede del versante collinare dall’azione erosiva. Si prevede infine  di realizzare, lungo le due fasce dell’alveo di piena; opere di riqualificazione ambientale finalizzate a ricostruire e valorizzare l’ecosistema fluviale autoctono; rendendo, quindi, le stesse fruibili tramite la realizzazione di “sentieri natura” e di “oasi natura”.

Richiedere il trasporto scolastico e manutenzioni straordinarie ultima modifica: 2020-09-16T07:00:58+02:00 da Redazione
To Top