Riciclare gli avanzi dopo le feste, esaltando pandori e torroni - itFrosinone

itFrosinone

CIBO consigli e segreti di Petronilla

Riciclare gli avanzi dopo le feste, esaltando pandori e torroni

Riciclare gli avanzi dopo le feste- Cioccolata e pandoro

Riciclare gli avanzi dopo le feste, non è difficile, anzi è non solo indispensabile, ma anche goloso! Durante le festività, scorrono in casa, specie se ci sono i bambini, fiumi di  praline, barrette e cioccolatini; per non parlare dei torroni. Ricordandoci che la regola numero uno della sostenibilità in cucina, è il recupero.

Riciclare gli avanzi dopo le feste

Come riutilizzarli, in caso di avanzo? Niente di più facile. Per risolvere un dopo cena veloce o una merenda alternativa, teniamo sempre presente che le fette di pandoro o panettone grigliati sono fantastiche e versatili. Sono un po’ come il pane in cassetta tostato e si possono usare per accompagnare formaggi, salumi e creme al tartufo o simili. La cioccolata poi, specie quella extra fondente non scade, ma se avete dubbi e non volete consumarla a breve, congelatela pure. Vi sarà utile in seguito per molte ricette.

bicchiere a calice - Mousse al cioccolato

Oppure se volete prolungare l’atmosfera da vacanza e visti i tempi #Covid, concedetevi pure una coccola. Scatenate quindi la fantasia per creare semplici ricette alternative. Basterà sciogliere la cioccolata a bagnomaria, anche quella bianca. Potete cimentarvi in dessert golosi come e torte al cioccolato. Per non parlare poi dell’utilità del cioccolato avanzato per guarnizione e dolci.

Tiramisù con pandoro

Spesso resta qualche pandoro, oppure li si compra a prezzi scontatissimi; e allora invece di intingerli nel latte al mattino, possiamo farne qualcosa di meglio. Il tiramisù con il panettone, o meglio proprio con il classico pandoro è una delizia senza pari. Basta tagliare il pandoro a fette e metterlo in una pirofila.

Dobbiamo semplicemente aggiungere un po’ di caffè, ma senza esagerare, poiché un goccio di rum, sarà fantastico nell’insieme. Infine basterà coprire con la crema di mascarpone, composta da un uovo, dello zucchero e se piace della vaniglia. Sarà meglio fare due strati, e alla fine coprire il tutto con una spolverata di cacao e magari dello zucchero a velo, ma solo un po’. Se avete tempo, potete fare delle mono porzioni in bicchiere, e la merenda sarà assicurata.

Panettone e pandoro grigliati per riciclare gli avanzi dopo le feste

Tornando alla cioccolata, per agevolare il recupero, sarà meglio raccogliere tutte le confezioni di un contenitore a chiusura ermetica appositamente dedicato. Potremo nel tempo, preparare la cioccolata calda fai da te in casa come al bar. Basterà tagliare a piccoli pezzi il cioccolato, unire il latte in un pentolino sul fuoco. Aggiungete dello zucchero e un pizzico di fecola di patate per addensare; trucco infallibile.

Riciclare gli avanzi dopo le feste - dolce impiattato

Se volete stupire gli amici, provate la mousse con cioccolato fondente con il torrone. Prendete una frusta, e sbattete un paio di tuorli con 100 gr. di zucchero a velo. Poi in un’altra ciotola, monteremo gli albumi a neve con altri 200 gr. circa di zucchero a velo. Solo ora uniremo il tutto girando sempre nello stesso verso. Setacceremo poi circa 30 gr. di fecola di patate e 100 gr. di cacao amaro. Continueremo a mescolare sempre nello stesso senso delicatamente.

Riciclare la cioccolata

Ora su una placca foderata di carta forno, verseremo il composto da cuocere a 180° per una decina di minuti. Tirando fuori dal forno, spolverizzeremo con zucchero a velo. Per la nostra mousse, dovremo far sciogliere circa 200 gr. di cioccolato a scaglie a bagnomaria, potete usate anche quello bianco. Ora potremo versare circa 400 gr. di panna fresca che avremo mescolato un po’, ma non montata, nel cioccolato. Mescoleremo ancora con una frusta; amalgamando per bene.

piastrelle - Cacao da setacciare

Fodereremo una teglia carta forno e sopra metteremo l’impasto cotto precedentemente. Riempiremo con la mousse e livelleremo bene la superficie con una spatola. Potremo aggiungere del torrone a pezzetti a piacere. Metteremo la torta in frigorifero per circa 2 ore. Trascorso il tempo di riposo, spolvereremo la superficie con del cacao amaro. Ricopriremo i bordi con la granella di cioccolato fondente, e ancora con dei pezzetti di torrone.

Riciclare gli avanzi dopo le feste, esaltando pandori e torroni ultima modifica: 2022-01-07T07:00:00+01:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

😋

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x