CIBO CONSIGLI UTILI

Orto a novembre per avere i frutti in primavera

orto a novembre - Ribes e passerotto che becca

Orto a novembre per i frutti che verranno! “Se in novembre si udrà il tuono, per il frumento sarà un anno buono”. La pioggia del mese di novembre porterà beneficio ai campi coltivati a ottobre.

Orto a novembre

Orto a novembre per non lasciare nulla al caso! In questo periodo finiscono le semine per i cereali, e dei miscugli destinati a erbai. A novembre si taglia ottima cicoria, e arrivano a conclusione praticamente tutte le colture coltivate in estate e autunno. Le semine di novembre sono molto limitate: aglio, fave e piselli sono gli unici ortaggi che si possono mettere direttamente in campo.

orto a novembre - Zucche

I lavori da fare serviranno principalmente a proteggere le colture in corso dal gelo, e per preservare  un buon orto la prossima primavera. E’ questo il momento per concimare e lavorare il terreno. Nel frutteto si attuano le pacciamature, le reti anti brina e proseguono i trattamenti antiparassitari; bolla e gommosi del pesco, ticchiolatura delle pomacee, ruggini, e occhio di pavone dell’olivo. Si possono anche ritirare le trappole degli insetti appese ai rami. Naturalmente si raccolgono le olive, evitando le gelate e spremute subito.

Vino in cantina

Terminano le vangature invernali del terreno, e si seminano lenticchie, piselli e fave. Si deve mettere in coltura protetta, lattuga, radicchio da taglio, ravanelli, rucola, e valeriana. A parte i lavori da fare nell’orto, visto che la sera fa buio presto, novembre è un buon mese per sistemare gli attrezzi. E’ bene preparare i materiali per l’anno prossimo, e fare anche un calendario delle rotazioni, o procurarsi le sementi per l’anno successivo.

orto a novembre - Alberi di olivo

Un occhio particolare serve per la cantina, poiché dopo la fermentazione si registra un calo del volume del vino, intervenendo con colmature ogni 7/10 gironi. Verso la fine del mese si dovrà effettuare il primo travaso. Per prolungare la stagione si possono usare serra fredda o coperture di tessuto non tessuto, utili a proteggere alcune piantine come rapanelli, insalate, o spinaci. Probabilmente non servirà irrigazione vista la piovosità e l’umido che si crea durante la notte di novembre.

Compost biologico e orto a novembre

Ci sono alcune colture come cavoli e finocchi che sono ancora nell’orto e può essere opportuno rincalzarle. In campo c’è da ripulire le aiuole dell’orto da quelle colture che con novembre terminano il loro ciclo, come i pomodori, peperoni. Si fa l’ultimo sfalcio d’erba lasciando il tagliato sul terreno, perché non resti nudo nell’inverno. Può essere opportuna una vangatura novembrina, possibilmente senza rivoltare troppo il terreno, ma con lo scopo di romperlo e renderlo ben drenante.

orto a novembre - Passerotti tra i rami

Sarà più comodo lavorarlo dopo l’inverno. Novembre è il momento giusto per letamare, interrando il letame leggermente o lasciandolo sopra al terreno, e poi rigirarlo con una vangatura leggera a febbraio. Se non si ha a disposizione letame, si consiglia  l’uso del compost, che può essere autoprodotto oppure dell’humus di lombrico. Coltivare l’orto senza pesticidi o fertilizzanti chimici ma solo prodotti naturali eco sostenibili e portare in tavola verdure sane è la cosa migliore.

Potature invernali

Per quanto riguarda il giardino di novembre, le piante che restano fuori, devono avere le giuste protezioni per via delle gelate invernali. Le piante delicate invece vanno ricoverate in casa.

orto a novembre - Olive Raccolte

Questo è il momento anche di potare le piante caducifoglie, rampicanti, sempreverdi, e arbusti a siepe. Naturalmente a novembre si devono togliere dal terreno e conservare i tuberi di dalia. E non dimenticate di concimare il prato con fosforo e potassio.

fonte foto – Pixabay

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi. La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.
Orto a novembre per avere i frutti in primavera ultima modifica: 2019-11-13T08:00:45+01:00 da Simona Aiuti

Commenti

To Top