ARTE SCUOLA

Teatro Vittoria, nuova biblioteca, sala espositiva e tante novità

Accademia

Cinema teatro Vittoria, dopo tanti anni di chiusura, torna protagonista. Il Comune di Frosinone e l’Accademia di Belle Arti stanno ultimando in questi giorni, un’importante partnership che contribuirà ad accrescere l’offerta culturale del capoluogo.

Cinema teatro Vittoria

Il cinema teatro Vittoria, sarà oggetto di una trasformazione radicale, che andrà ad arricchire il centro storico di Frosinone. L’idea è di accrescere e costituire ben definito, un polo d’attrazione culturale e didattico, di cui la città ha davvero bisogno.

Teatro vittoria - Biblioteca

L’accordo di partenariato prevede, infatti, dopo la favorevole esperienza della realizzazione della nuova sede dell’Accademia al “Pietro Tiravanti”; anche la cessione in comodato gratuito delle ulteriori volumetrie del complesso immobiliare del Polivalente. Proprio nel complesso, ci sarà la nuova grande biblioteca integrata tra il Comune e l’Accademia, trasferendo anche quella sita nel Corso della Repubblica. Il tutto unitamente all’allestimento di una vasta area espositiva per mostre pittoriche e di opere scultoree. Come si evince, stiamo parlando di grandi progetti, che tuttavia sono indispensabili se si vuole vedere una crescita culturale della città. A tal proposito, sarà possibile accogliere altri 250/300 studenti, attraverso l’ampliamento dei corsi esistenti.

Accademia di Belle Arti e teatro Vittoria

Verranno insegnate anche nuove discipline, necessarie nell’epoca 2.0. Al contempo, all’interno della struttura del Polivalente, si porterà l’Accademia di Frosinone ai vertici del Paese per la pluralità e la qualità dell’offerta formativa. Nello stesso programma, inoltre, si colloca la volontà di riqualificare, ristrutturare per una gestione nuova del teatro Vittoria; che sarà utilizzato anche per i corsi di scenografia e allestimento scenico, a supporto delle due grandi aree metropolitane di Roma e di Napoli.

Teatro vittoria - Sartoria sperimentale
fonte – Twitter

Il direttore dell’Accademia, Loredana Rea, e il presidente, Ennio De Vellis, stanno concludendo le relative procedure con il Ministero, per la concessione del finanziamento. Stiamo parlando di una cifra che si aggira attorno ai due milioni di euro, tuttavia necessari per coprire la quota di compartecipazione dell’istituto d’arte. La partnership tra Comune di Frosinone e Accademia di belle arti, certamente è un’occasione che non si poteva non prendere al volo, per le potenzialità.

Studenti stranieri a Frosinone

Ogni passo necessario è stato compiuto, ma c’è ancora molto lavoro da fare. Ora non resta che intraprendere la strada dell’ultimo percorso della fase realizzativa, per finalizzare la programmazione. Il teatro Vittoria, featuring nuova biblioteca, e sala delle esposizioni, faranno compiere un salto al capoluogo, fungendo da catalizzatore e incubatore culturale del centro storico.

teatro vittoria - Graffiti degli studenti

Frosinone non vuole solo vedere una nuova valorizzazione del cuore antico della città, ma essere un punto di riferimento d’orgoglio locale per l’intero Lazio meridionale. Senza considerare il fatto che accogliere potenzialmente altri 250/300 studenti stranieri, potranno dare un valore aggiunto alla città. Ogni iniziativa che tende a far crescere la fruizione e l’interconnessione culturale, contribuirà ulteriormente alla crescita del tessuto sociale locale, oltre che economico di Frosinone.

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi. La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.
Teatro Vittoria, nuova biblioteca, sala espositiva e tante novità ultima modifica: 2019-10-30T08:00:21+01:00 da Simona Aiuti

Commenti

To Top