Vigili del Fuoco Volontari? Risorsa importante da promuovere - itFrosinone

itFrosinone

CONSIGLI UTILI COSA FARE

Vigili del Fuoco Volontari? Risorsa importante da promuovere

Vigili del fuoco volontari - Vigili Del Fuoco Di Frosinone in trasferta

Vigili del fuoco volontari? Forse è arrivato il momento di parlarne in modo più approfondito. Frosinone ha da poco un nuovo capo dei vigili del fuoco Alessandra Rilievi; a cui facciamo tantissimi auguri. Eppure ci rendiamo conto che queste donne e questi uomini; rischiano la vita e fanno un grandissimo lavoro. Dovremmo quindi avere un nutrito e molto più numeroso corpo di volontari specializzati; per intervenire affiancando i professionisti.

Vigili del fuoco volontari

Gli incendi estivi, le alluvioni, o le nevicate improvvise, come le frane o i cedimenti di ponti e strutture; dovrebbero trovarci più e meglio preparati rispetto ad ora. Avere “in pectore”, un piccolo esercito di uomini e donne perfettamente addestrati; e in grado di intervenire. Sarebbe quindi estremamente importante per migliorare la qualità della sicurezza sul territorio.

All Focus

Si parla poco e si pubblicizza meno questa opportunità; ma oltre all’impegno nel volontariato, ci si può sentire davvero utili alla comunità. Le esigenze della popolazione cambiano; mutano e poter contare su un corpo di volontari bene addestrati. Sarebbe una grandissima ricchezza e una risorsa non indifferente. Va detto però che se il personale di ruolo ha un contratto di lavoro; il personale volontario non ha un rapporto di lavoro con l’Amministrazione ma solo di servizio disciplinato dal DLgs. n° 139/2006 e dal DPR n° 76/2004.

Caserma dei vigili del fuoco di Frosinone

Il personale volontario si recluta nel CNVVF a domanda e dopo il superamento di un periodo d’addestramento; richiamato in servizio secondo le necessità. I Vigili del Fuoco Volontari sono assegnati ad un Distaccamento Volontario; gestito dagli stessi vigili volontari; coordinato da un Capo Distaccamento e dotato di appropriati dispositivi di protezione individuale, equipaggiamento e automezzi di proprietà del Comando. I Volontari sono disponibili secondo le proprie disponibilità; e secondo le disposizioni operative del Comando.

Vigili del fuoco volontari - Vigile Del Fuoco in divisa

Durante il servizio i Vigili del Fuoco Volontari sono soggetti agli stessi doveri, e durante le loro funzioni; hanno la qualifica di Agente o Ufficiale di Polizia Giudiziaria. Inoltre i volontari devono frequentare periodici corsi d’addestramento; per mantenere ed accrescere il livello operativo. E’ previsto un compenso su base oraria; elargito solo in relazione all’esecuzione effettiva di interventi. Possono diventare Vigili Volontari i cittadini italiani, d’ambo i sessi; con i requisiti richiesti, che fanno espressa richiesta.

Requisiti dei Vigili del Fuoco Volontari

Uomo o donna bisogna avere un’età compresa tra i 18 ed i 45 anni. Chi vuole diventare Vigile del Fuoco Volontario deve presentare domanda; presso l’Ufficio Personale del Comando dei Vigili del Fuoco. Poi si effettuerà un colloquio conoscitivo; nel quale si approfondisce l’attitudine del Candidato alla figura di Vigile del Fuoco Volontario e si spiega in dettaglio il percorso formativo. Nel caso si effettuerà una visita medica preliminare con il Medico del Comando.

vigili del fuoco volontari - Volontari che intervengono

Al superamento di questa; verranno effettuati esami e visite specialistiche ulteriori. All’esito positivo di questa prima parte, si procederà con l’iscrizione del Candidato; nell’Elenco Provinciale per le necessità dei distaccamenti volontari. Il Candidato una volta iscritto nell’Elenco; dovrà frequentare un corso di formazione; per il quale sono previsti esami teorici, pratici e ginnici. Vi sono prove fisiche ginniche e natatorie. E’ previsto un periodo d’affiancamento alle squadre di soccorso; con la partecipazione ad interventi reali.

Come si diventa Volontari

Terminato positivamente l’intero corso, il Candidato, ora Vigile del Fuoco Volontario; sarà assegnato al Dispositivo di Soccorso del Distaccamento Volontario ed inizierà il suo servizio. Per fare il volontario si deve avere almeno un diploma d’istruzione secondaria di primo grado; Idoneità psicofisica e attitudinale. Requisiti di qualità morali e di condotta (art. 35 comma 6 Decreto Legislativo 165/2001). Non incorrere nei casi di incompatibilità: previsti dall’art. 8 D.P.R. 6 febbraio 2004, n. 76 È incompatibile con la posizione di Vigile Volontario essere del personale permanente; in servizio nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Oppure essere nel personale delle Forze Armate; delle Forze di Polizia e delle altre istituzioni pubbliche preposte all’ordine ed alla sicurezza pubblica.

115

infine, con eccezione degli appartenenti ai Corpi di Polizia degli enti locali; previo nulla osta delle amministrazioni competenti. Oppure gli amministratori di società e dei titolari d’impresa; che producono, installano, commercializzano impianti, dispositivi e attrezzature antincendio e dei titolari d’istituti. inoltre enti e studi professionali che esercitano attività di formazione; vigilanza, consulenza e servizi nel settore antincendi.

Foto di copertina- vigli frusinati ad Amatrice con il papa- Facebbok

Vigili del Fuoco Volontari? Risorsa importante da promuovere ultima modifica: 2022-07-11T07:00:00+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x