I FRUSINATI RACCONTANO FROSINONE

itFrosinone

pubbliredazionale CONSIGLI UTILI LO SAPEVI CHE

Vision Board, è questo il momento giusto per cominciare

Visione board - esempio di Vision Board Italy
Articolo promozionale

Vision Board, cos’è? A cosa serve? Si tratta di un collage d’immagini o di parole che rappresentano la vita che vorremmo vivere. E’ un insieme di foto che rappresentano la visione ideale di noi stessi.

Bacheca -esempio di bacheca

In questo particolare momento storico critico, in cui molti hanno perso il lavoro e tanti rapporti si sono spezzati, abbiamo bisogno di strumenti per ricostruire le nostre vite, e obiettivi da perseguire. Il bello è che la “Vision Board” funziona. Siamo a inizio anno, ed è proprio il momento giusto per iniziare, coraggio!

Vision Board

La vision board è uno strumento per visualizzare immagini che rappresentano i nostri obiettivi e sogni. Posizionando foto e scritte in uno spazio ristretto, possiamo visualizzarle frequentemente. Dobbiamo guardarle ogni giorno e immaginarle come se gli obiettivi si fossero già avverati. Questo è uno dei modi migliori per attivare la “Legge d’Attrazione”. La Vision Board è lo strumento per orientare la mente verso ideali che spesso perdiamo di vista. Allora cosa aspettiamo? Prendiamo carta, forbici e colla, perché è il momento di dedicare del tempo alle immagini scelte.

Vision Board - un esempio usato negli Stati Uniti

Desideriamo un bambino, la laurea, il matrimonio, una casa, un lavoro, degli amici e una famiglia unita? Ritagliamo tutte immagini che evocano questi obiettivi, prendiamo una bella lavagna magnetica con calamite, un cartellone, o una bacheca e puntine. Possiamo aggiungere frasi motivazionali, magari scritte da noi o composte con le lettere di giornale. Dobbiamo raccogliere oggetti che riportino alla nostra vision board.

Vision Board e legge di attrazione

Prendiamo le foto, ritagliamole e incolliamole per creare un grande collage. Appenderemo la bacheca in un posto ben visibile, per vederlo almeno una volta al giorno. E soprattutto conserviamo quest’immagine dentro di noi. Le emozioni ci indicano la strada giusta. Rappresenteremo nel collage il futuro senza averne paura o vergogna. Inoltre ricordiamoci che la Vision Board non è uno strumento finito nel tempo, ma si evolve, quindi ricordiamoci di aggiornarla!

Vision board - colla e forbici

Osserveremo un’immagine per una decina di secondi. Immagineremo come ci sentiremmo se ciò che è rappresentato dall’immagine o dalla parola fosse già nostro. Facciamo penetrare nella nostra mente le emozioni degli obiettivi, finché non diventano qualcosa di familiare, esattamente come se fossero già reali. Inizieremo a notare che stiamo facendo cose che ci avvicinano alla nostra vita ideale. Improvvisamente inizieremo a prendere coraggio, parlare alle riunioni del personale, e chiedere più direttamente ciò che desideriamo.

Collage di foto

Qualcuno sarà scettico. Tuttavia, la prima volta che si è sentito parlare di vision board, è stato nel libro The Secret di Rhonda Byrne, legato al concetto di legge d’attrazione. Quando ci concentriamo sulle cose che desideriamo, inevitabilmente le attraiamo. La legge d’attrazione si basa sul concetto che tutto quello che ci circonda, coincide con le nostre vibrazioni. Funzioniamo di fatto come un diapason, perché vibriamo a una certa frequenza e, volenti o nolenti, quello che risuona alla stessa frequenza puntualmente si manifesta.

Vision Board - immagine di cartellone completo

L’energia va dove l’attenzione fluisce. Ma attenzione, perché dobbiamo conservare queste immagini nella nostra coscienza, ricordandoci di pronunciare spesso la parola “sì”!Ogni volta che avremo nuove idee, dovremo sentirci liberi di aggiungerle alla nostra vision board, che deve essere una rappresentazione flessibile dei nostri desideri, che possono cambiare nel corso della vita. I desideri devono diventare progetti, perché hanno molta più probabilità di realizzarsi.

The Secret di Rhonda Byrne

Perché accade questo? Perché la vision board è, appunto, la visione ideale di noi stessi, e questa visione l’avremo tutti i giorni sotto agli occhi. Ciò darà forza alle cose che vogliamo modificare di noi stessi, ai progetti personali, e di lavoro. Nondimeno è bene essere obiettivi, perché servirà per capire quali sono i progetti giusti per noi e per una crescita personale. Evitiamo tutto quello che dipende dagli altri. Infine, indipendentemente dalla nostra bacheca, impegniamoci, poiché servirà a tenerci occupati in questo “strano periodo”, spesso doloroso, perché quando finirà, i progetti in divenire non ci coglieranno impreparati.

Vision Board, è questo il momento giusto per cominciare ultima modifica: 2021-01-01T08:00:00+01:00 da Redazione

Commenti

Commenti
To Top