itFrosinone

pubbliredazionale CONSIGLI UTILI salute e benessere

Scrivere come terapia per allontanare l’ansia

Scrivere come terapia - Scrivere con tazza di caffè
Articolo promozionale

Scrivere come terapia per sfuggire all’ansia. Non sono tempi facili, e riconquistare tranquillità sembra quasi impossibile, eppure scrivere aiuta a non “perdersi”. Scrivere è terapeutico ed è un modo semplice per conoscere meglio noi stessi, dare sfogo ai nostri timori, alle paure e alle preoccupazioni, per fermarci e riflettere su noi.

Scrivere come terapia

La scrittura può aiutare ad affrontare incubi e paure trasfigurandole. Scrivendo possiamo vestirci di un armatura, impugnare una spada, trasformare i “fantasmi” in draghi, affrontarli, combattere, e infine vincere. La creatività e la fantasia ci vengono in aiuto e non serve essere un “Fogazzaro”, un “Carducci”, poiché chiunque può prendere carta e penna, un tablet, un quaderno e iniziare un cammino di catarsi.

Scrivere come terapia - Stilografica su carta

La scrittura aiuta soprattutto chi ha difficoltà ad esternare verbalmente ciò che prova, pensa o desidera. Scrivere è un modo per ”buttare fuori” tutto, specie se siamo introversi; senza subire pressioni né provare vergogna. Scrivere i propri sentimenti, pensieri e desideri è uno dei modi migliori di fare ordine nella propria testa. Possiamo ad esempio scrivere il diario delle cose positive, da quando ci svegliamo la mattina, prestando attenzione alle cose positive fino a sera. Potrà stupire come la vita appaia meno grigia di quello che sembra.

Scrivere come terapia contro l’ansia

Possiamo anche disegnare, fare delle liste, oppure appuntare nomi casuali. Questo esercizio serve a mettere in ordine le idee, perché è un ottimo metodo per conoscersi meglio. Se qualcosa ci fa stare male, scriviamola. Immaginiamo di scrivere una lettera indirizzata alla fonte del nostro scontento, come uno sfogo. Esprimiamo tutto quello che pensiamo: il dolore, la paura, e la rabbia. Dopo lo sfogo, subentra il sollievo, e maggior leggerezza. A scrittura finita, potremo decidere se bruciare la lettera o darla alla persona a cui l’abbiamo rivolta.

narcisi - Diario segreto

Potremmo toglierci un peso di dosso. Possiamo anche disegnare i sogni, e i nostri obiettivi. Alcuni potrebbero essere impossibili. Pensiamoci un attimo e domandiamoci, sono davvero irrealizzabili. Non sarà soltanto la paura del fallimento? Esiste qualche alternativa più realistica? Disegniamo la vita che vorremmo, visualizziamola e motiviamoci. Diamoci la forza per continuare a lottare per quello in cui crediamo.

Esercizi di scrittura

E’ molto meglio provarci e cadere, che restare con il dubbio in eterno. Ci sono giorni in cui tutto appare nero. Qualcuno potrà sentire la necessità di scrivere solo un diario, e affidare a quelle righe blu, come onde in un mare tranquillo, segreti, desideri, sogni e anche tanti problemi. Altri possono voler scrivere dei versi, delle poesie, per fermare un momento o un sentimento fuggevole. Scrivere significa far fluire quel fiume di emozioni che scorre in noi.

Scrivere come terapia  - Lettere Antiche con occhiali

Possiamo incanalarlo e il solo lasciarlo scorrere, sarà una liberazione. Bloccare e chiudere le emozioni fa male al corpo e alla mente, invece lasciare che prendano forma, in personaggi, stanze, episodi e costruzioni, aiuta la nostra mente a costruire un luogo alternativo dove far abitare “i guai”. Ogni attività artistica, che sia pittura, canto, ballo, nella manualità legata alla mente, creando qualcosa, ci rende “genitori” di qualcosa che nasce.

Tenere un diario

Non sempre nella vita di tutti i giorni possiamo affrontare “il nemico”, talvolta ci sfugge, altre volte è troppo grande, oppure inafferrabile, eppure inchiodandolo nella scrittura, lo imprigioniamo dentro un foglio, gli diamo forma e lo esorcizziamo. Possiamo disinnescarlo e liberarcene. La scrittura è una terapia, che è utile quando dalla crisi, passiamo all’elaborazione del dolore e poi giungere alla catarsi.

liste - Carta E Penna per scrivere

Diamo un volto all’ansia, percorrendo un cammino ideale, attraversare un bosco, o un labirinto e nonostante gli ostacoli, arrivare vittoriosi in fondo. Gli esercizi di scrittura terapeutica sono di grande aiuto, specialmente nei periodi in cui abbiamo bisogno di un po’ di fiducia in più. Ci insegnano a mettere in ordine i nostri pensieri e a riciclare i sentimenti: costituiscono, in altre parole, un sostegno emotivo, molto più concreto di quanto si possa credere.

Scrivere come terapia per allontanare l’ansia ultima modifica: 2021-02-06T08:00:00+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Mirtha Aldunce

Buona idea 🙂

To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x