MITI E LEGGENDE NOI

Camilla regina dei Volsci, la capostipite del popolo ciociaro!

Camilla regina dei volsci - la regina prima della battaglia

Camilla regina dei Volsci, emerge regale tra le pieghe della leggenda e affiora nella memoria storica della Ciociaria, come capostipite della “gente ciociara”. La storia della regina Camilla inizia con la fuga rocambolesca del padre Metabo, che la stringeva in fasce fuggendo.

camilla regina dei volsci - re metabo salva la figlia camilla

Re Metabo scaglia la lancia a cui ha legato la figlia Camilla

Tiranno di Privernum, re Metabo, inseguito, ma pronto a tutto, dovette arrestarsi davanti all’Amaseno che non poteva attraversare a nuoto con la figlia in braccio. Le piogge abbondanti avevano gonfiato il fiume e allora il colpo di genio! In un attimo il re consacrò Camilla alla dea Diana, chiedendo per lei protezione.

camilla regina dei volsci - antico testo musicale

dramma per musica dedicato alla regina Camilla

L’avvolse alla corteccia di un albero, legandola alla sua lancia e la scagliò sull’altra sponda, raggiungendola a nuoto; entrambi si salvarono.

La regina Camilla cresce tra i boschi, nutrita di latte di cavalle selvagge

Camilla, regina dei Volsci, riparò con il padre nei boschi. Metabo superbo e fiero, trovò le porte di ogni città serrate, ma non si sottomise, non chiese aiuto e crebbe da solo sua figlia. Vestita solo di pelli d’animali selvaggi, la futura regina crebbe tra luoghi inaccessibili ad altri, nutrita di latte di cavalle selvagge e amata dai pastori.

camilla regina dei volsci - torre di re metabo

Villa Santo Stefano, “torre di Metabo”. La leggenda dice che qui il re veniva a caccia

Metabo la educò da subito nell’arte dell’arco, facendo di lei una vera amazzone, e lei divenne forte, fiera e bellissima. Camilla diventò una guerriera avvezza all’uso delle armi, e da vestale, con un giuramento consacrò la sua verginità a Diana. Camilla eccelse nell’uso del giavellotto e della fionda, e divenne così abile da superare in destrezza moltissimi uomini. Velocemente crebbe la fama della bellissima e abile figlia del re e i Volsci, che rapiti da lei, le chiesero di diventare la loro regina. Ella accettò il trono che le era stato strappato.

Camilla regina dei Volsci e di mille battaglie

Con il mantello color porpora, come si conviene a chi è di stirpe regale, Camilla regina dei Volsci, si distinse in mille battaglie. Conobbe solo la guerra a cui giovanissima era stata educata e nulla sapeva dei lavori femminili come filare, e tessere.

camilla regina dei volsci - castro dei volsci

Castro dei volsci

Il dolore e la fatica non le facevano paura, lei, avvezza a durissimi scontri nella battaglia. Veloce come il vento, agile come una gazzella, cavalcava semi nuda, con scudo e giavellotto. Il suo popolo l’acclamava, e si accalcava lasciando i campi solo per vederla, mentre sfilava in testa al corteo degli uomini che guidava e comandava.

camilla regina dei volsci

Amaseno

Camilla, regina dei Volsci, detta poi da Virgilio “vergine d’Italia”, portava un diadema d’oro. Lei, bruna, bellissima, libera, con un fermaglio d’oro e nient’altro addosso. Cavalcando si lasciava ammirare da re Turno e dalla gioventù di Laurento, che era a capo dei Volsci.

Camilla Eneide come mito e Dante come consacrazione

Camilla, regina dei volsci, decise di andare in aiuto di re Turno, e di combattere contro Enea giunto nel Lazio. Ella guidava una schiera di cavalieri volsci e un’armata di fanti con armature di bronzo.

camilla regina dei volsci - amazzone

La regina si lanciava in ogni mischia, inseguiva e colpiva a morte. Si liberò dal mantello porpora e della corazza per meglio combattere, roteando l’ascia facendo strage di troiani. Le fedeli ancelle, Acca, Latina, Tulla e Tarpeia le cavalcavano accanto fedeli.

camilla regina dei volsci - regina camilla a cavallo

Camilla regina dei volsci

Non si accorse però dell’etrusco Arunte che voleva sorprenderla. Camilla creava lo scompiglio nei nemici, e dovette intervenire re Tarconte per fermare i suoi, ormai in rotta. Ella accettò la sfida del troiano che provocandola la fece scendere da cavallo, e fu più veloce del cavallo, prendendolo per il morso, disarcionando il cavaliere e finendolo. Quell’oro delle armi aveva attirato Camilla, che voleva offrirlo a Diana, ma Arunte era veloce.

Epilogo di una giovane amazzone che entra nella leggenda

L’uomo scagliò il giavellotto contro Camilla, facendolo sibilare nel vento. Quel vibrare attirò l’attenzione dei guerrieri che sentirono il sordo dolore della fine della regina. Camilla si strappò la lancia, ma la punta restò nelle costole.

camilla regina dei volsci- amazzone morente

Lo spirito di Camilla, come scrisse Virgilio nel libro XI dell’Eneide, andò sdegnosamente nel regno delle ombre, poiché era giovanissima. Il rimpianto legato alla giovinezza perduta era amaro d’accettare. Andava cercando la bella morte, racconta così Virgilio, e lo faceva combattendo, a seno nudo al vento, contro nemici superiori per massa e ferocia.

camilla regina dei volsci - amazzone

Dante nel canto I del’Inferno fa menzionare Camilla da Virgilio, insieme con altri personaggi del poema, Eurialo, Turno e Niso, e nel secondo monologo; spiegando a Dante il percorso che dovrà seguire.

camilla regina dei volsci - regina camilla morente

Camilla morente

Camilla appare inoltre accanto alla regina delle Amazzoni Pentesilea nel canto IV, nel nobile castello degli Spiriti Magni. Infine Boccaccio include Camilla nel suo libro De mulieribus claris.

Nella frazione della “Lucerna”, sul confine con Pisterzo (Prossedi) e Amaseno (FR), vi sono dei resti romani, tra cui una costruzione in opus reticolatum.

Camilla regina dei Volsc i- amazzone morente a cavallo

Essa è denominata la “Grotta della Camilla”, in ricordo della figlia del re volsco Metabo che si rifugiò in questi monti dopo la distruzione di Priverno. Cavalca ancora nel vento lo spirito di Camilla, capostipite della gente ciociara.

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi.
La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.

Camilla regina dei Volsci, la capostipite del popolo ciociaro! ultima modifica: 2019-01-10T09:00:55+02:00 da Simona Aiuti

Commenti

To Top