I FRUSINATI RACCONTANO FROSINONE

itFrosinone

ANNUNCI NEWS

Una mascherina per tutti in una Ciociaria che resiste

Una mascherina per tutti - Prefettura Covid

Una mascherina per tutti, e Frosinone scende in campo. Sono appena giunti i primi dati ufficiali inviati dalla Prefettura. Il Comune di Frosinone ha acquisito il numero dei positivi riscontrati sul territorio. La Prefettura, a seguito della raccolta delle informazioni operata dalla Asl, ha dei dati indicativi. Risultano diciotto casi positivi, compreso un decesso, in due distinti nuclei familiari.

Una mascherina per tutti

Ad oggi, sulla scorta del rapporto tra popolazione residente, nei rispettivi ambiti territoriali, dunque, abbiamo, sul Lazio, 2505 positivi. Abbiamo quindi un coefficiente pari a 0,042%; in provincia di Frosinone, 357 positivi, con un coefficiente pari a 0,073%.

Una mascherina per tutti - Locandina

Mentre nella città di Frosinone si registrano inoltre 18 casi positivi. Ciò con un coefficiente pari a 0,039%. Quindi al di sotto, sia della media provinciale, sia di quella regionale. Ciò è sicuramente merito del sacrificio e dello scrupolo dei cittadini, poiché hanno saputo mostrare di rispettare le disposizioni imposte. Tuttavia, la città, essendo capoluogo, è stata attraversata, fino a qualche settimana fa, anche da migliaia di cittadini non residenti. Molte persone entravano in città sia per studio, sia per lavoro. Sicuramente, l’enorme attività che sta svolgendo il Comune, dalla sanificazione di tutte le strade alla igienizzazione dei condomini dei positivi, dà dei risultati.

Una mascherina per tutti a Frosinone

Si sta anche lavorando alla consegna dei generi alimentari e dei farmaci a domicilio. Inoltre, si controlla a tappeto il territorio attraverso la polizia municipale e i droni. Non possiamo, però, abbassare la guardia. Dobbiamo continuare a lavorare tutti nella stessa direzione. Un plauso va ai i cittadini, per la diligenza che stanno adottando. L’amministrazione comunale di Frosinone, ha inoltre promosso in collaborazione con Klopman International, l’iniziativa dal titolo “Una mascherina per tutti”.

Una mascherina per tutti - veduta di Frosinone

Essa è rivolta a privati e imprese. Il progetto si propone di donare a ogni cittadino frusinate, un dispositivo di protezione. Parliamo di mascherine realizzate con materiale di alta qualità, che permetterà il riutilizzo per oltre 50 volte. Sarà possibile, lavando la mascherina a temperature superiori a 60 gradi ovvero, o passandola sotto il ferro da stiro. Frosinone, si legge nella locandina, sta facendo la sua parte. Chiunque può contribuire con una donazione.

Le mascherine della Klopman

Ciò è possibile versando sul Conto Corrente bancario intestato al Comune di Frosinone. (IBAN IT 94 G 05297 14801 T21030000111), con la causale “Una Mascherina Per Tutti”. Al progetto hanno già aderito Unindustria Frosinone, Federlazio, Coldiretti, Confcommercio Frosinone, Cgil, Cisl, Uil, Ugl. Inoltre si sono unite altre  associazioni. Vi sono operatori privati e singoli cittadini. In questi giorni, oltre a combattere il Covid-19, ci troviamo a fronteggiare quella patologia stancante che è rappresentata, spesso, dalla nostra burocrazia. Essa che rallenta e vanifica quindi i sacrifici della popolazione. È inconcepibile, a distanza di oltre un mese dall’esplosione della vicenda, registrare ancora la mancanza di quel presidio minimo di sicurezza rappresentato dalle mascherine.  Dunque, il Comune di Frosinone si è attivato per sanare questa seria criticità. Ogni contributo è importante per combattere e vincere una battaglia.

Bersaglieri in pensione a Frosinone

La nostra comunità è, oggi, chiamata a difendere i valori del diritto alla vita e alla salute, specie dei più fragili. I volontari della Protezione civile comunale scendono in campo. Unitamente a quelli della Polizia di Stato e dei Bersaglieri in pensione già al lavoro. Già dal prossimo giovedì, inizieranno la distribuzione all’interno dei singoli nuclei abitativi, con la metodologia del porta a porta. Effettueranno un lavoro infine, che si concluderà entro il weekend successivo.

Una mascherina per tutti in una Ciociaria che resiste ultima modifica: 2020-04-01T08:00:00+02:00 da Simona Aiuti
To Top